Ordine Ingegneri Verona - NewsLetter del 18/01/2018





Termine per cancellarsi dall'Ordine senza obbligo pagamento quota iscrizione 2018
Il termine è il 21.01.2018

Come da nostra circolare nr. 04/2017, ricordiamo a quanti sono intenzionati a cancellarsi dall’Ordine che il termine utile ultimo per poterlo fare senza incorrere nell’obbligo di pagamento della quota di iscrizione 2018 è il 21.01.2018
La domanda di cancellazione è pubblicata sul sito dell’Ordine a questo LINK e potrà essere consegnata a mano o inoltrata via pec (ordine.verona@ingpec.eu) o a mezzo raccomandata A/R.
Si evidenzia che la cancellazione potrà essere accolta e deliberata dal Consiglio dell’Ordine solo a seguito di verifica del regolare pagamento delle quote di iscrizione delle annualità precedenti. 

leggi tutto      

Fondi di solidarietà 2018
Fondi a sostegno della maternità e della professione

Il Consiglio di questo Ordine anche per il 2018 conferma il proprio impegno nel sostegno della professione e delle colleghe libere professioniste in occasione delle loro maternità, con lo stanziamento dei seguenti importi:
Euro 1.000,00 per la maternità
Euro 2.000.00 per il sostegno alla professione.

Per quanto riguarda lo stanziamento per la maternità esso prevede l’esenzione dal pagamento dell’intera quota di iscrizione per l’anno 2018 (erogazione tramite rimborso, percio' conseguente al pagamento della quota) per le donne ingegnere che hanno avuto un figlio nel 2017 e che non hanno contratto a tempo indeterminato. Per accedere a questa esenzione è sufficiente inviare una dichiarazione via pec a ordine.verona@ingpec.eu con la quale si autocertificano la sussistenza dei requisiti richiesti.

Per quanto riguarda il fondo a sostegno della professione si veda il regolamento allegato ed il relativo modulo di richiesta.
leggi tutto      

Notiziario dell'Ordine 4/2017
Consultabile on line e disponibile in forma cartacea presso l'Ordine

Segnaliamo che il Notiziario 4/2017 è on line e lo potete sfogliare al seguente LINK.

Coloro che fossero interessati alla versione cartacea del Notiziario possono ritirarne copia presso la Segreteria dell'Ordine.
leggi tutto      

Quota d'iscrizione
quota 2018 e nuova modalità di riscossione delle quote di iscrizione all'Ordine

Il Consiglio dell’Ordine ha deliberato di confermare anche per il 2018 le quote di iscrizione decise per lo scorso anno che sono pertanto:
- una quota unica di iscrizione all’Ordine pari a euro 200,00 a prescindere dal numero di settori di iscrizione,
- una quota ridotta pari a euro 50,00 per i laureati da oltre 50 anni e per i giovani neo-laureati per tre anni dall’anno di laurea e fino al compimento dei 30 anni di età (nell'anno del compimento dei 30 anni la quota va pagata intera); quest’ultima condizione viene riconosciuta una tantum, non è pertanto usufruibile nel passaggio da una sezione all’altra dell’Albo o iscrizione contemporanea ad entrambe le sezioni, settori diversi,
- una quota di iscrizione pari a euro 200,00 per le società tra professionisti. 
La scadenza per il pagamento della quota annuale è fissata per il 28 febbraio 2018.
Secondo quanto stabilito dall’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e dall’art. 15 del D.L. 179/2012 convertito in L. 17 dicembre 2012 n. 221, le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di accettare i pagamenti, dovuti a qualsiasi titolo, anche con l’utilizzo della telematica e della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, avvalendosi per le attività di incasso e pagamento dell’infrastruttura tecnologica pubblica di cui all’art. 81 del CAD, resa disponibile dall’agenzia per l’Italia Digitale (AgID). L’AgID, in base ai propri compiti di attuazione del CAD, ha realizzato il progetto PagoPA che impone di conseguire la razionalizzazione ed il contenimento della spesa pubblica attraverso la garanzia di elevati standard di sicurezza e trasparenza delle transazioni.
Ciò premesso, a partire da questo anno, le quote di iscrizione all’Ordine saranno riscosse attraverso il suddetto canale che prevede i seguenti passaggi di interesse per gli iscritti:
- Il sistema Pagodigitale (software gestionale dell'Ordine per l'abilitazione ai nuovi servizi di pagamento per la Pubblica Amministrazione PagoPA) genera le posizioni debitorie degli iscritti e crea gli avvisi di pagamento per ogni iscritto che saranno inoltrati a mezzo pec e che conterranno tutte le istruzioni del caso (anticipiamo che il sistema PagoPA consentirà di scegliere tra alcuni strumenti disponibili: carta di credito o debito o prepagata, oppure il bonifico bancario nel caso si disponga di un conto corrente presso banche e altri prestatori di servizio di pagamento aderenti all’iniziativa)
- a pagamento avvenuto da parte dell’iscritto l’Ordine riceve l’accredito della quota sul proprio conto corrente e il flusso di chiusura della posizione debitoria
- l’iscritto può scaricare la ricevuta liberatoria del pagamento effettuato 
L’avviso di pagamento, Vi sarà inviato per la fine di gennaio-inizio febbraio prossimo; invitiamo pertanto gli iscritti a tenere ben monitorata la propria casella pec al fine di provvedere al pagamento nei termini richiesti.
Evidenziamo che non è possibile effettuare il pagamento con canale diverso da quello sopra indicato.
Ricordiamo che:

- Il mancato pagamento della quota di iscrizione “dà luogo a procedimento disciplinare”. “Coloro che non adempiono al versamento possono essere sospesi dall’esercizio professionale, osservate le forme del procedimento disciplinare” (Artt. 18 – 37 – 50 del R.D. 23.10.1925 n. 2537)
- in caso di mancato pagamento della quota nei termini stabiliti, si ricorrerà al recupero del credito per vie legali, con la corresponsione da parte dell’insolvente della quota, delle spese legali dovute all’avvocato (euro 70,00) e delle maggiori spese amministrative dovute all’Ordine, quest’ultime quantificate in euro 50,00. 

leggi tutto      

Ricerca ingegnere termoidraulico
Ricerca condotta da Stea Progetto Srl di Arco (TN)

La soc. di ingegneria Stea Progetto Srl cerca un ingegnere con esperienza per progettazione di impianti termoidraulici civili ed industriali.

Luogo di lavoro Arco (TN). Contratto di lavoro da concordare.

Le domande devono essere inviate tramite posta elettronica all’indirizzo info@steaprogetto.com

 


leggi tutto      

Ricerca esperto sicurezza
Ricerca condotta da EP&S S.c.a.r.l. di Torino

La Società EP&S - Engineering Project e Service con sede a Torino, ricerca per l'area di Rovigo Sud un tecnico per assistenza al coordinatore della sicurezza in cantiere. 

Gli interessati possono inviare proprio C.V. al seguente indirizzo email amministrazione@eps-group.it

Informazioni dettagliate nel documento allegato.

leggi tutto      

Ricerca ingegnere civile edile
Ricerca condotta da soc. d'ingegneria Eiseko Engineering

Informazioni dettagliate nel documento allegato
leggi tutto      

Indirizzi

Ordine degli Ingegneri Via Santa Teresa, 12
37135 - Verona

Contatti

tel. 045 8035959
fax 045 8031634
ordine@ingegneri.vr.it

Segreteria

Lunedi Martedì e Giovedì
dalle ore 09.30 alle 12.30
Lunedì Mercoledì e Venerdì
dalle ore 15.30 alle 18.00

2012 Ordine Ingegneri Verona - Tutti i diritti riservati Se non desiderate ricevere questa newsletter potete, entrando nel Vostro profilo, disabilitarne la ricezione