Ordine Ingegneri Verona - NewsLetter del 09/01/2013





D.M. 20.12.2012
Regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l'incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi

In allegato abbiamo pubblicato il Decreto Ministeriale 20.12.2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 04 gennaio 2013.

Si segnala che il decreto precisa anche le competenze professionali dei progettisti degli impianti di protezione attiva.

leggi tutto      

Documento di valutazione dei rischi
Proroga al 30 giugno 2013 - studi con organico non superiore a 10 addetti

Il 21 dicembre, con il sì definitivo della Camera dei deputati alla Legge di stabilità 2013, è stata approvata la proroga al 30 giugno 2013 delle disposizioni previste dall'art. 29, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (TUSL) ovvero l'obbligo per i datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori di effettuare la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate recentemente approvate dalla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro.

Il precedente termine del 31.12.12 previsto dall'art. 29, è quindi ora spostato al 30 giugno 2013.

Campo di applicazione del D.Lgs. n. 81/08
Tutte le aziende che occupano almeno n. 1 lavoratore (per lavoratore si intende: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attività nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un'arte o una professione - art. 2 D.lgs. 81/08)

;Aziende interessate dall'obbligo in oggetto
Aziende con meno di 10 lavoratori il cui datore di lavoro si è avvalso della "Autocertificazione" in oggetto, in sostituzione dell'elaborazione di un Documento di Valutazione dei Rischi (DVR);


Scadenza
Dal 30.06.2013 le Autocertificazioni di Valutazione dei Rischi effettuate dalle aziende con un organico fino a 10 lavoratori perdono di validità;

Sanzioni
La mancata elaborazione del DVR è considerata dal legislatore una grave violazione ai fini dell'adozione del provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale e comporta una sanzione penale che prevede l'arresto da 3 a 6 mesi o l'ammenda da 2.500 a 6.400 Euro.



leggi tutto      

Corso di specializzazione
Illuminazione per esterni e inquinamento luminoso. Iscrizioni aperte fino al 12.01.2013

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia in collaborazione con la Fondazione Ingegneri Veneziani, sotto il patrocinio della Regione Veneto, organizzano il Corso di Specializzazione in “Illuminazione per esterni e inquinamento luminoso”, che si terrà dal 17 gennaio al 31 gennaio 2013 dalle ore 15,30 alle ore 19,30 presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 int. 29 – Mestre Venezia – della durata di ore 20.

Questa iniziativa gode del patrocinio della Regione Veneto.

Il corso è rivolto ad ingegneri con esperienza in campo illuminotecnico.

Docenti:
- Professor Lorenzo Fellin
- Dottor Andrea Bertolo
- Ingegnere Anna Busolini
- Ingegnere Elena Pedrotti
- Ingegnere Alessandro Scroccaro

PROGRAMMA DEL CORSO

PRIMA LEZIONE (4 ore) – Giovedì 17 gennaio 2013

PRESENTAZIONE DEL CORSO: Professor Lorenzo FELLIN – Università di Padova

A) RICHIAMI DI ILLUMINOTECNICA
A1. Fenomeno fisico della luce – Ingegnere Alessandro Scroccaro - ore 2
- Energia radiante, sorgenti di radiazioni visibili, grandezze fotometriche, unità di misura;
- Interazione tra luce e materia: riflessione , assorbimento, trasmissione;
- Effetto delle superfici: speculari, diffondenti, lambertiane;
- Visione e prestazione visiva, comfort;
- Misura della luce: grandezze fotometriche, laboratori fissi e mobili
B) TECNOLOGIE DELL’ILLUMINAZIONE ARTIFICIALE
B1. Sorgenti luminose e apparecchi per l’illuminazione
– Ingegnere Alessandro Scroccaro - ore 2
SECONDA LEZIONE (4 ore) – Lunedì 21 gennaio 2013
B2. Illuminazione in ambienti esterni – Ingegnere Elena Pedrotti - ore 4
- Principi generali e definizione dei compiti visivi: illuminazione stradale veicolare e non veicolare; illuminazione delle gallerie; illuminazione dei luoghi di lavoro; illuminazione monumentale;
- Normative applicabili;
- Criteri della luminanza, dell’illuminamento, uniformità, abbagliamento, controllo del flusso luminoso;
- Scelta delle tipologie e delle geometrie di posizionamento dei centri luminosi.

TERZA LEZIONE (4 ore) – Giovedì 24 gennaio 2013
B.2 (segue) Illuminazione in ambienti esterni (segue) – Ingegnere Elena Pedrotti - ore 1
- Criteri base di progettazione, gestione e manutenzione;
B.3 Ausili di calcolo illuminotecnico per la progettazione (software) – Ingegnere Elena
Pedrotti - ore 1
B.4 L’impianto elettrico al servizio dell’illuminazione artificiale – Professor Lorenzo Fellin –
ore 2
- Schemi tipici;
- Controllo del flusso e telecontrollo; risparmio energetico;
- La luce “intelligente” (da smart lighting, a smart street, a smart city…).

QUARTA LEZIONE (4 ore) – Martedì 29 gennaio 2013
D) ESERCITAZIONI PRATICHE
D.1 Esempi di progettazione illuminotecnica e comparazione di risultati – Ingegnere Anna
Busolini – ore 2
D.2 Esempi di piani comunali dell’illuminazione – Ingegnere Anna Busolini – ore 2

QUINTA LEZIONE (4 ore) – Giovedì 31 gennaio 2013
C) LEGISLAZIONE E NORMATIVA
C.1 L.R.Veneto n.17/2009 – Dottor Andrea Bertolo - ore 2
- I piani della luce
- L’inquinamento luminoso
- Adempimenti obbligatori
C.2 Le leggi regionali italiane – Dottor Andrea Bertolo – ore 1 minuti 30
Punti significativi di convergenza/divergenza tra la L.R. Veneto e le leggi:
- Lombardia (n. 17/2000);
- Emilia Romagna (n. 19/2003);
- Friuli Venezia Giulia (n. 18/2007);
- Provincia di Trento (n. 16/2007).

D.3 Valutazione dell’apprendimento - 30 minuti

Costi:   

€ 300,00 + IVA (€ 363,00) per gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Venezia,

€ 360,00 + IVA (€ 435,60) per gli iscritti agli altri Ordini degli Ingegneri

La partecipazione al corso in oggetto è riservata agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia
Potranno anche partecipare, in caso di posti disponibili, in ordine di preferenza:
- gli ingegneri iscritti agli altri Ordini degli Ingegneri del Veneto;
- gli ingegneri iscritti agli altri Ordini degli Ingegneri d'Italia.

L'accettazione dell'adesione da parte della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica

L'iscrizione al corso, aperta fino al 12.01.2013, costituisce vincolo al successivo pagamento della quota di partecipazione.

Per iscriversi a questo corso è neccessario accedere al sito dell'Ordine degli Ingegneri di Venezia  cliccando qui ; cliccare poi su Fondazione Ingegneri Veneziani ed infine sul titolo del corso.

Posti ancora disponibili: 41 su 50

Le assenze massime consentite per ricevere l'attestato di frequenza sono pari al 20% sul monte ore totale.


 

leggi tutto      

Ricerca ingegneri
Ricerca personale con esperienza di almeno tre anni per collaborazione settore verifica attrezzature e/o impianti elettrici

Ricerca condotta dalla soc. Control S.r.l. per un rapporto di collaborazione con ingegneri esperti in qualità di verificatori sia delle attrezzature che di impianti elettrici.

Maggiori informazioni nel documento allegato.

leggi tutto      

Ricerca ingegnere responsabile stabilimento in Cina
Ricerca condotta dal Gruppo Orienta per conto di azienda italiana operante in Cina

Informazioni dettagliate e contatti sono riportati nel documento allegato.

leggi tutto      

Indirizzi

Ordine degli Ingegneri Via Santa Teresa, 12
37135 - Verona

Contatti

tel. 045 8035959
fax 045 8031634
ordine@ingegneri.vr.it

Segreteria

Lunedi Martedì e Giovedì
dalle ore 09.30 alle 12.30
Lunedì Mercoledì e Venerdì
dalle ore 15.30 alle 18.00

2012 Ordine Ingegneri Verona - Tutti i diritti riservati Se non desiderate ricevere questa newsletter potete, entrando nel Vostro profilo, disabilitarne la ricezione